Servizio Civile Nazionale

     

              Accedi al servizio            servizio civile nazionale

Calcolo Tasi

tasi

Trasparenza

Amministrazione Trasparente

amministrazione trasparente

 

Bussola della trasparenza

 

Amministrazione Aperta

Amministrazione Aperta

 

Fatturazione Elettronica

Fatturazione Elettronica

Mercato del Lavoro

Lavoro provincia cs

Contratti di Investimento

Portale Turismo

Portale turismo

CUC ARBERIA

Centrale Unica di Committenza Arberia

RSS di - ANSA.it

NEWS & AVVISI

 SABATO 7 MAGGIO 2016 - ORE 18.30

Largo Trapesa, Santa Sofia d'Epiro (CS)

 Dal 2 settembre 2016 i nuclei familiari in condizioni di particolare povertà ( Reddito ISEE inferiore o uguale a € 3.000) potranno presentare domanda di concessione della Carta SIA che rappresenta una delle misure per il contrasto della povertà previste dalla Legge di stabilità 2016.

La Carta SIA prevede l'erogazione di un beneficio economico alle famiglie in condizioni economiche disagiate nelle quali un componente sia minorenne oppure sia presente un figlio disabile o una donna in stato di gravidanza accertata. Il sussidio è subordinato alla realizzazione di un progetto personalizzato di attivazione sociale che verrà predisposto dai servizi sociali del Comune in rete con i servizi per l'impiego, i servizi sanitari e le scuole finalizzato al reinserimento lavorativo e all'inclusione sociale. Il sussidio sarà erogato bimestralmente attraverso l'attribuzione di una carta di pagamento elettronica utilizzabile per l'acquisto di beni di prima necessità: 80 € ( nucleo con 1 persona); 160 € ( nucleo con 2 persone); 240 € ( nucleo con tre persone); 320 € ( nucleo con 4 persone) 400 € ( nucleo con 5 o più persone).

Le domande potranno essere presentate nei Comuni di residenza dal prossimo 2 settembre, redatte su apposito modulo.

Il SIA sarà erogato ai nuclei familiari, previo accertamento da parte del Comune di residenza e dall'Inps, dei seguenti requisiti:

- ISEE pari o inferiore a € 3.000;

- nessun componente il nucleo sia già beneficiario della NASPI, dell'ASDI, o di altri strumenti di sostegno al reddito dei disoccupati o carta acquisti sperimentale;

- nessun componente deve aver acquistato un'automobile nuova ( immatricolata negli ultimi 12 mesi) o non deve possedere un'automobile di cilindrata superiore a 1.300 cc o un motoveicolo di cilindrata superiore a 250 cc immatricolati negli ultimi 36 mesi.

Verrà effettuata una "valutazione mutidimensionale del bisogno", una stima delle necessità complessive riferite alle condizioni del nucleo familiare; la valutazione deve ottenere un punteggio pari o superiore a 45.

Per ulteriori informazioni i cittadini interessati possono rivolgersi all'Ufficio Servizi Sociali del Comune.

 ORDINE DEL GIORNO:

1  Lettura ed approvazione verbale seduta precedente;

2  Salvaguardia degli equilibri di bilancio;

3  Approvazione DUP 2017/2019;

4  Adesione PIT - Alto Jonio;

5  Revoca Delibera di Consiglio Comunale n. 33 del 29/09/2014 - Adesione GAL Valle del Crati;

6  Nomina Componente di Minoranza nell'Unione Arberia.

 

 

Si avvisa la Cittadinanza che presso l'Ufficio Anagrafe sono depositati i moduli per firmare la proposta di Legge di iniziativa popolare: "Misure Urgenti per la massima tutela del domicilio e per la difesa legittima".

I Cittadini interessati possono firmare fino al 25 maggio 2016.

  E' CONVOCATO IL CONSIGLIO COMUNALE PER IL GIORNO SABATO 30 APRILE 2016 ALLE ORE 16:30 IN PRIMA CONVOCAZIONE; LA SECONDA CONVOCAZIONE E' STABILITA PER IL GIORNO LUNEDì 2 MAGGIO 2016 ALLE ORE 10,30.

 E' convocato il Consiglio Comunale in sessione straordinaria ed urgente per il giorno 4 aprile 2016 alle ore 15,00 in prima convocazione, ed in seconda convocazione per il giorno 5 aprile 2016 alle ore 16,00.

E' convocato il Consiglio Comunale per il giorno 3 marzo 2016 alle ore 18,30 in prima convocazione, ed in seconda convocazione per il giorno 4 marzo 2016 alle ore 20,00.

 La cittadinanza è invitata a partecipare alla II°EDIZIONE DELLA NOTTE BIANCA ARBERESHE

AVVISO: IMU TERRENI AGRICOLI - NON SI PAGA

 

TERRENI AGRICOLI AI FINI IMU, ESENZIONE, CALCOLO

E' stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 19 del 24/01/2015 il DL n. 4 del 24/01/2015 che rivede l'IMU agricola per il 2015 con effetti anche sul 2014.

Il DL stabilisce che:

1. A decorrere dall’anno 2015, l’esenzione dall’imposta municipale propria (IMU) prevista dalla lettera h) del comma 1 dell’articolo 7 del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 504, si applica: 
a) ai terreni agricoli, nonché a quelli non coltivati, ubicati nei comuni classificati totalmente montani di cui all’elenco dei comuni italiani predisposto dall’Istituto nazionale di statistica (ISTAT);
b) ai terreni agricoli, nonché a quelli non coltivati, posseduti e condotti dai coltivatori diretti e dagli imprenditori agricoli professionali di cui all’articolo 1 del decreto legislativo 29 marzo 2004, n. 99, iscritti nella previdenza agricola, ubicati nei comuni classifi cati parzialmente montani di cui allo stesso elenco ISTAT.
2. L’esenzione si applica anche ai terreni di cui al comma 1 lettera b) , nel caso di concessione degli stessi in comodato o in affitto a coltivatori diretti e a imprenditori agricoli professionali di cui all’articolo 1 del decreto legislativo n. 99 del 2004, iscritti nella previdenza agricola.
3. I criteri di cui ai commi 1 e 2 si applicano anche all’anno di imposta 2014.
4. Per l’anno 2014, non è, comunque, dovuta l’IMU per i terreni esenti in virtù del decreto del Ministro dell’economia e delle finanze, di concerto con i Ministri delle politiche agricole alimentari e forestali e dell’interno, del 28 novembre 2014, pubblicato nella Gazzetta ufficiale n. 284 del 6 dicembre 2014 e che, invece, risultano imponibili per effetto dell’applicazione dei criteri di cui ai commi precedenti. ...............

5. I contribuenti versano l’imposta complessivamente dovuta per l’anno 2014, determinata secondo i criteri di cui ai commi precedenti, entro il 10 febbraio 2015.

...............

( fonte: AmministrazioneComunali )


L' Amministrazione è lieta di informare i cittadini sofioti che il territorio di Santa Sofia d'Epiro in quanto montano risulta esente da tale imposta.

 

Logo comune santa sofia d epiro      Comune di Santa Sofia d'Epiro (CS) - Sito Ufficiale

      Via Largo Trapeza n.1 -87048 Santa Sofia d'Epiro - (CS) - Italy

      Tel.0984957005 0984957876 - Fax.0984/957956
      Codice Fiscale
00344900782 - P.IVA 00344900782


     Note Legali

 

HTML 4.01 Strict Valid CSS
Pagina caricata in : 0.11 secondi
Powered by Asmenet Calabria